Percorso e iscrizioni

La quota cosa comprende:

Per il team in moto:  OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Moto Suzuki 400 DRZE, assistenza meccanica sul percorso, assicurazione contro i guasti accidentali della moto, il carburante, i ricambi e l’assicurazione moto. Assistenza in auto al seguito con trailer. Tutte le colazioni, i pranzi e le cene, ad esclusione delle bibite e mance.

20622126_1407395762630034_2770410732690099557_n (1)

Per il team in 4×4:

Una polizza assicurativa auto, assistenza meccanica, copertura assicurativa kasko con franchigia di 300€, i pneumatici, il carburante ed i vetri. Tutte le colazioni, i pranzi e le cene, ad esclusione delle bibite.

La quota cosa “NON” comprende:

Il tuo abbigliamento da moto/auto da viaggio, la polizza assicurativa infortuni tipo Europ Assistance o similari, (i dati della polizza sono da fornire all’organizzazione almeno 7 gg. prima della data di arrivo), sacco a pelo, borraccia, repellente per insetti, abbigliamento ordinario, guanti da lavoro. Si consiglia di portare al seguito un copricapo per proteggersi dal sole, occhiali da sole, crema protettiva per la pelle ed un binocolo. Eventualmente è consigliabile, ma non necessaria, una assicurazione che copre anche i furti ed i danni per essi provocati per gli oggetti personali di valore.

Tutto ciò che non è sopra citato,

Il volo aereo NON è compreso. Per la scelta del volo consigliamo di fare riferimento a queste compagnie aeree di provata affidabilità: Air Namibia, Condor Airlines (Lufthansa), KLM, Qatar Airways ed eventualmente Ethiopian Airline, che offrono le condizioni più vantaggiose per quanto concerne il costo, la frequenza e la durata del volo.  Sono in corso trattative per ottenere uno sconto da alcune delle elencate compagnie aeree.

L’itinerario:

Sarà diviso in tappe di circa 230 km. al giorno, per un totale di 1.500 km.;

Luogo di svolgimento: Kaokoland e Skeleton coast, tra gli elefanti del deserto, i leoni ed i rinoceronti neri. 

Il team: Circa 12 motociclisti ed un veicolo di appoggio e tre fuoristrada con 4 partecipanti ciascuno.

1° giorno (lmartedi 12 novembre)                                                                           Milano / Adis Ababa/ Windhoek

Presentazione all’aeroporto di partenza. Volo programmato per Windhoek via Addis Abeba in classe economica (operatore: etiopico). Pasti e pernottamento a bordo

_D_11425

2° giorno (mercoledi 13 novembre)                                                                                           Windhoek / Outjo

Arrivo a Windhoek, ritiro auto (Toyota Hi Llux o simili) e trasferimento di auto e bus (per i ciclisti) alla riserva del Progetto Rhino Momma in Outjo, circa 5 ore. Sistemazione in camera doppia con pernottamento e prima colazione

Picture2

3° giorno (giovedi’ 14 novembre)                                         

   Outjo

Prima colazione. Giornata intera di attività per conoscere la realtà della riserva, incontreremo i proprietari, il team di veterinari, volontari e la squadra anti-bracconaggio. Saranno fatti briefing illustrativi sulle caratteristiche dei rinoceronti, tra cui il rinoceronte e l’assistenza alle madri per nutrire i piccoli. È un’escursione che occuperà l’intera giornata, a piedi e con i mezzi speciali forniti al parco. Torno in albergo. Pranzo al sacco, cena e pernottamento nella riserva

Picture1

4° giorno (venerdi’15 novembre)                                                                                            Outjo – Swartbooisdrift

Colazione all’alba e partenza in pullman e auto in direzione di Ruacana, 430 km (5 h) di strada asfaltata fino al confine con l’Angola, pranzo al sacco e salto in moto per familiarizzare con le moto e il territorio. Cammineremo lungo la strada sterrata D3700, alternando se possibile tra la vecchia e magnifica strada che costeggia il fiume Kunene con la nuova strada ghiaiosa costruita di recente per facilitare il transito durante i periodi di pioggia. Dirigeremo verso ovest per 50 km, 1,5 ore lungo il sentiero che costeggia un fiume meraviglioso con coccodrilli, palme e animali spessi da scoprire. Il percorso è semplice e le interruzioni saranno proporzionate al progresso del gruppo. fino a raggiungere il Kunene River Lodge, dove è possibile prenotare attività extra sul fiume (il livello dell’acqua permettendo) o visitare un piccolo villaggio Himba.

5° giorno (sabato 16 novembre)                                                                                  Swartbooisdrift – Opuwo .         

Opuwo town

Prima colazione e partenza sulla D3701 e poi sulla C43 per percorrere i facili 130 km fino all’Opuwo Country Lodge della famosa città di Opuwo, l’intero percorso ti mette in contatto con le popolazioni locali: numerosi villaggi di Herero e Himba (il primo Himba incontrerai nel tuo viaggio) infatti lungo il sentiero piccoli mandriani guidano le loro bestie in un tripudio di formidabili corni, che possono anche impressionare. Quindi fai attenzione alle curve: potresti ritrovarti immediatamente di fronte a una mandria di un centenario di capre! Nelle immediate vicinanze di Opuwo abbondano e vivono l’Himba: sono agglomerati di molto poveri, ormai abituati a vivere alla periferia del bene, abitati grazie a espedienti,

6° giorno (domenica 17 novembre)                                                                                  Swartbooisdrift- Orupembe     

marble c 5

Prima colazione e partenza per Orupembe, presso il campeggio Marble Camp. La sessione odierna inizia con una strada polverosa facile che è la D3704, quindi la 3707 poi nel sentiero del fiume Khumib verso il campo. Il percorso sarà soggetto a cambiamenti in relazione alle condizioni meteorologiche. È forse la parte più tecnica ed esigente, ma senza dubbio il percorso più spettacolare che la mente umana possa mai immaginare, non ci sono parole per descriverlo, dobbiamo viverlo e lasciarlo impresso nella nostra mente per sempre.

purros27° giorno (lunedi 18 novembre)                                                                                                 Orupembe– Purros

Colazione e partenza scendendo verso Purros. Fuori dal promontorio prendiamo il sentiero per Otija Plans fino a raggiungere il letto del fiume Khumib e poi il villaggio di Orupembe. Da lì la traccia D3707 che ci conduce direttamente a Purros. Dopo le strade percorse il giorno precedente, qualcuno potrà rilassarsi godendosi il panorama, altri rimpiangeranno i sentieri accidentati e rocciosi del giorno precedente, ma ci sono sempre tratti di strada con sabbia alternati a pietre che meritano sempre la massima concentrazione. Arrivati al campo in tempo, c’è la possibilità di continuare ad esplorare la valle alla ricerca dei numerosi animali selvatici che abitano questa meravigliosa area selvaggia.

10° giorno (martedi 19 novembre)                                                                                           Purros – Warmquelle                                                

Screenshot 2019-04-11 at 8.05.17 AM

 

Colazione e via per la strada che attraversa il fiume Gomatum diverse volte fino al villaggio di Tokamas, subito dopo troviamo un sentiero sabbioso che aumenta gradualmente fino alla piana di Giribes (foto sopra) e altri incroci ghiaiosi del fiume Ganamub fino alla città di Sesfountein, dove ci concederemo una pausa pranzo nell’ex forte del faro prima di affrontare le strade che ci porteranno sulla D3706 al campo di Warmquelle.

9° giorno (mercoledi  20 novembre)                                                                                   Warmquelle – Twyfelfontein

Picture8

Colazione e scendiamo sulla D3706 sulla stessa strada bianca per Palmwag e poi giriamo a sinistra fino a raggiungere la recinzione che delimita l’area di controllo della Linea Rossa, o la barriera di controllo veterinario che separa le mandrie e la carne da nord da quella sud . Proseguiamo sulla strada principale fino a Twyfelfontein. Possibile deviazione dal villaggio di Vrede fino alle valli del fiume Huab alla ricerca degli elefanti del deserto.

Il clou di questa regione è Twyfelfontein – il primo e unico sito del patrimonio mondiale in Namibia – con la sua ricchezza di oltre 2000 incisioni rupestri, che si stima abbiano 6000 anni, rappresentano una delle più grandi e importanti concentrazioni di arte rupestre in Africa. Nelle vicinanze si trova la foresta pietrificata, dove un evento catastrofico milioni di anni fa ha depositato tronchi d’albero giganti che in seguito divennero pietra. Oggi la pianta fossile vivente del Namib, la Welwitschia mirabilis, cresce tra questi tronchi fossili prostrati. A sud di Twyfelfontein c’è la montagna bruciata, un paesaggio di desolazione con rocce colorate che contrastano vividamente con l’ambiente grigio-nero. L’organo Pipes, una massa di lastre di basalto in una gola scavata da un fiume, è un’altra curiosità geologica nell’area. Il sud-ovest di Twyfelfontein è il cratere di Doros, dove sono stati trovati resti fossili tra le rocce.

10° giorno (giovedi  21 novembre)                                                                                Twyfelfontein – Cape Cross

cape l1

Prima colazione e ritorno al sentiero nella valle a nord fino al villaggio De Riet dove un’altra emozionante esplorazione inizia tra quelle montagne che dividono la valle del Twyfelfontein con la Skeleton Coast. Da De Riet risaliamo le montagne verso ovest per la Desolation Valley, un altro tratto esclusivamente per 4×4 e che facilita il percorso del fiume Huab tra la sua sabbia e i detriti che usa per trascinarsi durante la stagione delle piogge. Alla fine del percorso siamo costretti a lasciare il fondo del fiume e cambiare direzione sud attraversando Gai As Fountein al campo di Rhino Ugab e poi prendere la D2303 per la strada locale / pista di sale D2302 sulla Skeleton Coast che prenderà Siamo prima a Cape Cros e dopodomani a Swakopmund

11° giorno (venerdi  22 novembre)                                                                                    Cape Cross – Swakopmund .   

skel3

Colazione in lodge e partiamo in direzione sud verso Swakopmund, 120 km ci separano dal più tedesco delle città dell’Africa. Lungo la pista del sale si alternano alla nuova e molto recente strada asfaltata. Colazione al sacco Cena e consegna della donazione ai dirigenti del “Progetto Rhino Momma

12° giorno (sabato 23 novembre)                                                              Swakopmund – Walvis Bay- Swakopmund

Pelli 2

Prima colazione. Andiamo a Walvis Bay per incontrare una delegazione del Biker Lions Club, dopo uno scambio di convenevoli e solita coccarda, andiamo sulla sabbia profonda del Pellikan Point attraverso la baia e ci avviciniamo alla banchina del posto più famoso sul Namibiano costa fino al confine del Parco di Naukluft dove, dovremmo tornare per pranzo a base del pesce più fresco del più famoso ristorante nel piccolo porto della città. Nel pomeriggio ritorno alle alte dune di sabbia tra Walvis Bay e Swakopmund. Cena libera

 

13° giorno (domenica 24 novembre)                                       

   Swakopmund – Hosea Kutao Airpor (Windhoek)

 

Colazione all’alba per il trasferimento all’aeroporto di Windhoek, check in 11: 30; Volo per le 14:00 – durata del viaggio 500 km 5 h.

 

14° giorno (lunedì 25 novembre)                                                                                                 Milano

Arrivo a Milano.

 

percorso2.jpg

Quote di donazione e partecipazione

DONAZIONE “INDIVIDUALI” PER PARTECIPAZIONE                                
Programma in moto
Programma in Auto

3.450
2.200
 Costo dei voli (al momento)   580  
PER LA CONFERMA ISCRIZIONE LE DONAZIONI DOVRANNO CONFERIRE A:
I LIONS ITALIA  ITALIANI PER SERVIRE ONLUS  

BANCA PROSSIMA- MILANO .   IBAN: IT 64 X 03359 01600 10000 0000476

Nella causale specificare sempre il nome del progetto 
" Rhymo Momma Project"

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.