Edizione del 2020…

Madagascar

AYE AYE

  •  Ma la caratteristica fisica che veramente lo contraddistingue da tutti gli altri lemuri è il dito medio notevolmente più lungo delle altre dita e sottilissimo, una specie di lungo stecchino fondamentale per la sua alimentazione. Lo usa per dare colpetti alla corteccia degli alberi, alla ricerca di suoni sordi che rivelino la presenza di una larva al di sotto dello strato legnoso. A questo punto l’aye aye pratica un’incisione nel legno coi denti e utilizza il dito come amo per pescare l’insetto. Allo stesso modo il lungo dito medio viene utilizzato per estrarre il midollo dei bambù e della canna da zucchero o per scavare la polpa di frutti come le noci di cocco o i frutti del ramy. Di questo bastoncino l’aye aye si serve anche per bere: praticando un buco nelle uova o nelle noci di cocco l’animale prima imbeve il dito di liquido e poi lo porta alla bocca. Ma proprio le peculiarità fisiche e comportamentali di questo animale sono la causa della diffidenza dell’uomo nei suoi confronti

Camerun

Il Drillo

Il Drillo in Camerun viene venduto come cibo di alta qualità (la selvaggina è considerata un alimento pregiato
La speranza, tuttavia, è che paesi come la Guinea Equatoriale, da sempre ricca di petrolio ma con le scorte naturali che si stanno progressivamente esaurendo, decidano di investire sul turismo e creare leggi ‘ad hoc’. Lo suggerisce anche la stessa Cristina: «Questa piccola nazione potrebbe scegliere di investire in parchi e riserve naturali che oggi esistono solo sulla carta e che potrebbero diventare i santuari di queste magnifiche creature».

Uganda

I Leoni

Madri e cuccioli vengono avvelenati da potenti veleni, che raggiungono anche i rari leoni che abitano sugli alberi, sembra una vera e propria guerra che l’uomo ha dichiarato al re della savana che vede sempre più il proprio territorio ridotto e deturpato. Ormai, i leoni, in tutta l’Africa, sono a rischio estizione: in un secolo ne sono stati sterminati l’80% degli esemplari in soli 30 anni.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google photo

You are commenting using your Google account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.